LA FUCINA DI SALOMONE ALDO ANGELO
Home Page
intervista telegranda

Da una passione maturata nel tempo, è nata questa mia attività che eseguo ove possibile con antiche tecniche e conservando la bellezza del pezzo antico costruito dai nostri avi con pochi mezzi ma molta maestria.
Il pezzo finito perciò esteticamente, deve esprimere qualcosa, fosse solo un ricordo..., il chiavistello della cantina del nonno, i chiodi del portone della chiesa..., la vecchia chiave della cantina...

Il mondo attuale è sinonimo di "produzione in serie", ma non tutti amano questo genere: chi restaura castelli, chiese, monumenti o semplicemente desidera un mobile con rifiniture di pregio, ha bisogno di pezzi unici per incontrare le esigenze più particolari ed io le posso realizzare. L'uomo ha bisogno di ritrovare quell'ambiente dove viveva, in sintonia con se stesso e la natura, il mondo globalizzato ci ha dato tutto ma ha "marginalizzato" il ruolo dell'individuo.

Facendo il mio lavoro mi sembra di rivivere sprazzi di vita agreste, dove il lavoro era meno frenetico e più naturale, una dimensione più umana e meno tecnologica. Sono certo che quando costruisco una lama per un vecchio taglia pane o riproduco una chiave antica o quant'altro, aiuto le generazioni che verranno ad avere memoria delle nostre radici, di come si viveva, non solo studiandolo sui libri, ma per quanto possibile visto nella realtà.


foto prodottifoto prodotti




LA FUCINA DI SALOMONE ALDO ANGELO · VIA PROVINCIALE PIASCO, 4-  12020 VENASCA (CN) · Tel. 333 7051468
e-mail info@lafucinadisalomone.it  P.IVA  03228470047 · Note legali